venerdì 24 giugno 2016

I Grandi Eventi di Luglio-Agosto 2016 a Spezia e dintorni


Il Risveglio della Bioenergia (dal 11 al 17 Luglio)
Castle Vegetarian Festival (dal 29 al 31 Luglio)
Seminario “Il Gioco della Vita” (dal 1 al 2 Agosto)
Breve riepilogo dei Grandi eventi Vegan e Consapevoli delle prossime settimane:

 *******

Il Risveglio della Bioenergia

Dal 11 al 17 di luglio 2016 a Valmozzola (Parma)
(possibilità di partecipazione anche al solo week-end 16-17 Luglio).

con Serena, Marinella, Romina, Federica e tanti altri ...


Nella meravigliosa cornice dell’appennino tosco-emiliano un meraviglioso evento dove ricaricare la propria Energia Vitale.
Con pasti bilanciati e ben combinati di s-cucina crudista e cucina vegana, tempo dedicato alla nutrizione della mente e dello spirito, attività precisamente pianificate come Qi Gong, yoga, meditazioni di gruppo e conferenze interessanti, ritornerai a casa con tutti gli elementi essenziali per eliminare lo stress accumulato e riconnettere lo spirito al corpo e alla Natura.
Maggiori Info:
Sito Prenotazioni Evento:
Sito Prenotazione weeek-end :

 *******
Castle Vegetarian Festival
Dal 29 al 31 Luglio 2016 - Fortezza Firmafede a Sarzana (SP)
con Marcello Pamio, Francesco Oliviero, Thomas Torelli, Marilù Mengoni, Aida Vittoria Eltanin, Cristiana Salvadori, Francesca Andreazzoli, Federica Giacosa, Laura Lombardi, Pietro Leemann e tanti altri grandi nomi …

Un’occasione speciale di incontro e condivisione di uno stile di vita basato su alimentazione "veg", protezione e rispetto dei valori sociali ed ambientali, dei diritti di tutti gli esseri viventi, sviluppo sostenibile ed economia etica ed equa, con Conferenze, Spettacoli, Workshop, Show Cooking e tanto tanto altro …
Maggiori info:

Programma Completo: IN PDF

Sito Ufficiale del CVF: www.castlevegetarianfest.it

*******
Seminario “Il Gioco della Vita”
Lunedì 1 e Martedì 2 Agosto 2016
Centro Armonia dell’Essere a La Spezia, in Via Sarzana, 52.
Condotto dal Dottor Francesco Oliviero

Come Applicare La Fisica Quantistica Nella Realtà Quotidiana Ed Essere Felici.
Un percorso attraverso la mente, la consapevolezza, la coscienza globale, la fisica quantistica, il Reality Transurfing, le Formule della Vita, la PNEI, il Biocentrismo.
Il Seminario sarà condotto dal Dottor Francesco Oliviero Medico, psichiatra e pneumologo, Esperto in Omeopatia, Omotossicologia e Discipline Integrate.
Maggiori info:


*******

Per maggiori info sugli eventi non esitate a contattarci:
e-mail: salvo.armoniadellessere@gmail.com
Tel. : 335-6475341

giovedì 23 giugno 2016

20 anni di allergia risolti con l'Alimentazione.

Vi riporto oggi, l’interessantissima storia di Laura, che ha risolto con l’Alimentazione una gravissima allergia durata più di 20 anni che l’aveva portata a non riuscire più ad assaporare odori, profumi e sapori ed addirittura a frequenti crisi di asma.

Per me è risaputo (ci sono passato io stesso) che un’Alimentazione Sana, in cui si  eliminano latticini, carne ed altri cibi non naturali e raffinati dalla propria dieta, ristabilisce la Salute, ma è sempre bello e mi riempie il cuore di gioia leggere e condividere queste testimonianze.

La mia speranza è che sempre più persone possano convincersi a sperimentare su loro stessi gli infiniti benefici di un’Alimentazione (ed uno Stile di Vita) Sana, Naturale e Cruelty Free.

Grazie di Cuore Laura.    
 
S.  

*******
 
Ciao a tutti,
sono Laura ho 45 anni e finalmente da settembre sono libera di respirare in modo completo... per questo voglio raccontarvi quello che mi è successo se avete voglia di leggermi...

La mia storia di allergia inizia alla scuola materna a causa di una nota marca di biscotti che attirano la vista dei bambini sugli scaffali ben ordinati dei supermercati e come si sa i bambini sono golosi e non hanno misura, dopo aver dato fondo in pochi giorni e in tante merende al fatidico pacco di quella che credevo una prelibatezza, sono iniziati i miei problemi...sulle mie manine hanno fatto la loro comparsa tante belle bollicine pruriginose che via via scoppiavano formando delle antiestetiche croste, cosi sono stata portata dal medico di famiglia (allora erano a mio parere più lungimiranti di adesso) che consigliò la totale assenza nella mia dieta di prodotti contenenti conservanti, seguimmo il consiglio e dopo parecchio tempo la situazione si normalizzò e fino ai 24 anni questi episodi non fecero più la loro comparsa.
 
Fino ai 24 anni...20 anni dopo quindi, dopo aver continuato a nutrirmi più o meno come ci si nutre nel senso comune del termine, anche se non sono mai stata particolarmente golosa di prodotti dolci confezionati forse memore della brutta esperienza passata ai tempi dell'infanzia. Comunque i problemi che non si affrontano ti aspettano dietro l'angolo con gli interessi e, durante l'anno della tesi, in cui sono stata fuori casa praticamente un anno intero ho incominciato a soffrire di strani raffreddori, più o meno il mio naso risultava tappato una settimana si e l'altra pure, e visto che la situazione non migliorava mi sono rivolta al mio medico di base che fattomi alcune domande ha sbrigativamente giustificato l'accaduto al fatto che frequentavo ambienti polverosi e il raffreddore era da imputare ad una allergia alla polvere e mi ha somministrato degli antistaminici (con il senno di poi però la diagnosi era si legata agli ambienti che frequentavo, ma non durante lo studio ma...durante la pausa pranzo) e nonostante gli antistaminici la situazione peggiorava e visto che non sono mai stata una fan della medicina tradizionale ho abbandonato la cura, tanto non sortiva alcun effetto.
 
Ho proseguito cosi per altri 4 anni in cui la situazione è assolutamente precipitata, non potevo più respirare del naso in quanto completamente bloccato e l'olfatto non sapevo più cosa fosse, chi perde questo senso, sa benissimo a cosa mi riferisco, si vive come in una bolla, come estraniati da tutto, odori, profumi e sapori si perdono completamente e con loro tutta la sfera emozionale legata agli input che questi scatenano e per di più durante la gravidanza è arrivata a farmi compagnia anche l'asma, in forma molto grave, tanto da non poter fare più di tre passi senza dovermi fermare a somministrarmi un broncodilatatore. Non voglio soffermarmi oltre a raccontare tutte le peripezie che ho passato dopo, tra cui tre interventi per poliposi nasale e svariate diagnosi in cui ogni medico mi attribuiva una diversa patologia, la mia fortuna è stata comunque la mia non voglia di avvelenarmi ulteriormente con farmaci dati esclusivamente per bloccare i sintomi (prendevo solo quelli per l'asma, per continuare ad avere una vita "normale" ed espletare i quotidiani impegni), la mia curiosità, e soprattutto la mia testardaggine nel ricercare quale potesse essere davvero la causa di tutto ciò, perchè di questo sono sempre stata certa, un motivo doveva pur esserci, nulla arriva per caso, e cosi con l'aiuto anche del mio compagno, abbiamo fatto tantissime ricerche su internet, provato di tutto e poi abbiamo deciso di comune accordo di cambiare la nostra alimentazione perchè era l'unica strada che ancora non avevamo percorso.
 
Abbiamo incominciato cinque anni fa ad eliminare la carne poi via via tutte le altre proteine animali (devo dire che è stato un percorso che si è evoluto autonomamente, come se il corpo poi, innescato un meccanismo seguisse un suo istinto e rifiutasse  tutto il resto)  poi a settembre di quest'anno è arrivata la svolta definitiva, presa dallo sconforto, ho deciso di provare a fare un test di intolleranza e da questo ho scoperto che avrei dovuto per un periodo (ma lo sto facendo in via definitiva)  eliminare il frumento dalla mia dieta e tutti gli alimenti contenenti nikel al quale sono risultata allergica. Eliminando il frumento e non utilizzando più prodotti lavorati industrialmente, eliminando completamente tutti i latticini, seguendo quindi una dieta vegetariana stretta (non sono ancora arrivata al crudismo  totale, che rappresenta però una bella sfida da compiere), autoproducendomi tutto i "formaggi" vegetali, le pizze, le torte ed i biscotti, estratti di frutta e verdura ed acquistando solamente le materie prime,  nel giro di 2 settimane è accaduto l'insperabile ho riacquistato l'olfatto e il mio naso ha ricominciato a funzionare, respiro benissimo, non ho più attacchi di asma, ma la cosa più sorprendente è la consapevolezza che il corpo acquisisce dopo essersi completamente ripulito, che consiste nel capire immediatamente quali sono le cose che ci "danno fastidio" dopo averle ingerite e questo è assolutamente positivo, perchè ci aiuta a perseguire nei nostri obbiettivi dandoci la forza di capire che si sta facendo la cosa giusta, che stiamo percorrendo la strada che ci permetterà di stare sempre meglio, perchè eliminando completamente le proteine animali ed alcuni cibi, mi rendo conto che non mi manca assolutamente nulla anzi, ho acquisito la curiosità di provare e sperimentare gusti nuovi, nuovi accostamenti e questo è una ricchezza e non una mancanza. Una osservazione, io che sono sempre stata di costituzione longilinea, seguendo questo regime alimentare non ho perso peso, come invece accade a chi prima di compiere questo percorso risultava sovrappeso.

Spero di essere stata di aiuto, vi saluto caramente

Laura.

 

P.S.: il luogo che ho frequentato ogni giorno per un anno è stata la pizzeria ; )

2ª edizione del Castle Vegetarian Festival di Sarzana (SP)


Dal 29 al 31 Luglio 2016 - Fortezza Firmafede a Sarzana (SP)

con Marcello Pamio, Francesco Oliviero, Thomas Torelli, Marilù Mengoni, Aida Vittoria Eltanin, Cristiana Salvadori, Francesca Andreazzoli, Federica Giacosa, Laura Lombardi, Pietro Leemann e tanti altri grandi nomi …


Un’occasione speciale di incontro e condivisione di uno stile di vita basato su Alimentazione Veg, Salute, Protezione e Rispetto dei valori sociali ed ambientali, dei diritti di tutti gli Esseri Viventi, Sviluppo Sostenibile ed economia etica ed equa e Spiritualità con Conferenze, Proiezioni, Spettacoli, Workshop, Show Cooking e tanto tanto altro …

Programma Completo: IN PDF


Sito Ufficiale del CVF: www.castlevegetarianfest.it

vi aspettiAmo
:-)

lunedì 6 giugno 2016

Carnivori contro vegetariani


Mi hanno detto che ieri sera c'è stata l'ennesima "discussione" in Tv sull'argomento, 
mi hanno detto perchè io non la guardo la Tv, non mi serve qualcuno che mi dica cosa pensare... ci penso io ;-)

Considerate le pubblicità e tutte queste trasmissioni tv che girano direi che sono alla Frutta (niente male direi... almeno si nutrono bene ahahah) .... 
ormai non sanno più a che santo votarsi e come cercare di evitare che il cittadino medio che ancora non ha fatto il Salto possa cominciare a sviluppare un qualche dubbio, una perplessità sulla salutarità dell'alimentazione cosiddetta "onnivora"... 

ma diciamocela tutta: nell'era dell'informazione l'ignoranza è una scelta e chi è venuto a conoscenza di certe tematiche un attimino di riflessione se l'è preso....

Partiamo dal titolo "Carnivori contro vegetariani", bisognerebbe dire "Inconsapevoli contro Consapevoli"....
non è colpa nostra se fino ad oggi, per me fino a qualche anno fa, non ci ponevamo domande: si è sempre fatto così... da piccoli siamo stati educati a separare gli animali da compagnia da quelli da fattoria e comunque tutta incelofanata e cotta e trattata non ci si rendeva conto neanche più di che cos'era.
Personalmente non condivido sui social scene di violenza negli allevamenti perchè preferisco far capire con la mia cucina come si può essere Felici, in salute e cruelty-free... 
ma per alcuni purtroppo forse servono quelle scene per ottenere l'effetto shock che fa rendere conto una volta per tutte chi ha nel piatto non cos'ha. 

Non mangio cadaveri da un po' e non credo basti una pubblicità in TV a farmici ripensare, forse non tutti sanno che per ottenere il formaggio di cui non si riesce proprio a fare a meno si ingravidano le mucche e si ammazzano i vitellini o che per ottenere l'ovetto fresco tanti pulcini maschi vengono tritati vivi... mi vengono i brividi solo a dirle queste cose ed allora preferisco smetterla e lasciarvi con questi dubbi che se volete potete approfondire...

vi chiedo solo di aprire gli occhi ed essere Consapevoli quando vi mettete a tavola... chiedetevi se non è meglio un bel piatto di verdura che un pesce morto soffocato, se non è meglio una bella macedonia piuttosto che una qualunque parte di un essere vivente... 

Con Amore <3

Mary



domenica 29 maggio 2016

"Alimentazione e Prevenzione delle malattie cronico-degenerative" Conferenza della Dottoressa Laura Lombardi (Biologa Nutrizionista)

Alimentazione e Prevenzione
delle malattie cronico-degenerative
Conferenza della Dottoressa Laura Lombardi
Biologa Nutrizionista 
Domenica 31 Luglio ore 17:00
Presso lo stand Armonia dell’Essere

2ª edizione del Castle Vegetarian Festival 
(Fortezza Firmafede - Sarzana (SP) 

29-30-31 Luglio 2016)

La salute è lo stato Naturale dell’Uomo; con una corretta Alimentazione ed uno stile di Vita Sano possiamo preservare la Salute e prevenire la malattie, da quelle più banali a quelle più serie ed invalidanti. Le Malattie Cronico-degenarative non fanno eccezione.
 
La Correlazione tra Alimentazione e Malattie è ormai scientificamente provata e la Dottoressa Laura Lombardi (Biologa Nutrizionista) ci parlerà della Sana e Naturale Alimentazione come mezzo di purificazione e prevenzione delle maggiori patologie cronico-degenerative.

Seguirà uno show cooking dimostrativo con Marinella Mazzola (la Food Blogger Maryin Cucina) dove si potrà vedere la preparazione e degustare alcune delizie crudiste.


Di Correlazione tra Alimentazione e Salute già ne parlavano grandi personaggi del passato:

“Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo.”
(Ippocrate)

“Tre malattie vi erano anticamente: il desiderio, la fame e la vecchiaia; dal macello del bestiame altre novantotto ne conseguirono.”
(Buddha)

“L’uomo è ciò che mangia.”
(L. Feuerbach)

“Chiunque sia stato stato il padre di una malattia, una alimentazione non corretta ne è stata la madre.”
(George Herbert)

“Il dottore del futuro non darà medicine, ma invece motiverà i suoi pazienti ad avere cura del proprio corpo, alla dieta, ed alla causa e prevenzione della malattia.”
(Thomas Alva Edison)

*******
Programma Completo del Castle Vegetarian Festival:

giovedì 26 maggio 2016

“La Fabbrica dei Malati” – Marcello Pamio presenta il suo nuovo Libro al Castle Vegetarian Festival di Sarzana

La Fabbrica dei Malati
come l'industria farmaceutica crea milioni di malati
Presentazione del Libro di Marcello Pamio 
 
Sabato 30 Luglio ore 17:00
Presso lo stand Armonia dell’Essere
 
2ª edizione del Castle Vegetarian Festival 
(Fortezza Firmafede - Sarzana (SP) 
29-30-31 Luglio 2016)
 
"La scienza medica è un'impresa industriale gestita e controllata da produttori (medici, ospedali, laboratori farmaceutici) che incoraggiano la diffusione di procedimenti d'avanguardia costosi e complicati, e riducono così il malato e i suoi familiari allo stato di docili clienti"
Ivan Illich
 
"Il modello di business dell'industria farmaceutica è basato proprio sull'allargamento della sfera delle malattie: il marketing creativo serve ad ampliare il bacino di clienti, convincendo chi è probabilmente sano a ritenersi almeno moderatamente malato".

Allen Frances, medico psichiatra.
 

La commercializzazione della malattia è l’arte raffinata di vendere malanni, un modo efficace per spacciare farmaci ed esami che portano a profitti enormi.
 
Tale commercializzazione richiede una regia ben precisa, degli attori principali, secondari e molte comparse. Le aziende farmaceutiche (registi e produttori) devono per forza di cose coinvolgere i medici (attori protagonisti) per prescrivere le ricette, devono coinvolgere i ricercatori (attori non protagonisti) che inventano veri e propri nuovi disturbi, i gruppi di pazienti e/o famigliari di malati (comparse) che richiedono a gran voce un supplemento di terapia, e infine i pazienti veri e propri che richiedono tali farmaci perché convinti di essere malati (spettatori incoscienti).
 
Lo scopo del presente lavoro è di svelare la trama e la sceneggiatura di questo documentario, visto e vissuto ogni anno da centinaia di milioni di persone… Soltanto se si conosce esattamente come lavora il Sistema si è in grado di difendersi.
 
Le persone prive di una corretta e completa informazione finiranno tutte, chi prima chi dopo, stritolate dalla macchina infernale del marketing farmaceutico. è solo questione di tempo.

Indice del Libro:
Introduzione
  • Il mercato della malattia
  • Farmaci e sperimentazione animale
  • Big Pharma
  • Medici nel mirino
  • Principali cause di morte
  • Allarme medicalizzazione
1 - Piano conoscitivo
  • Manipolazione delle informazioni
  • Alcune tecniche del controllo
2 - Piano quantitativo
  • Abbassamento dei valori di normalità
  • Alcuni esempi di abbassamento dei valori di normalità
  • Osteoporosi
  • Neonati e percentili
  • Vaccinazioni pediatriche
3 - Piano temporale
  • Anticipazione nel tempo delle diagnosi
  • Il calendario delle malattie
  • Importanza delle parole
  • Importanza dell'informazione
  • Screening per il tumore alla mammella
  • Screening per il cancro al polmone
  • Screening per il cancro alla prostata
  • Biopsia prostatica
  • Ricerca del sangue occulto fecale
  • Che cosa rivelano le autopsie?
  • Screening del cancro alla cervice uterina
  • Screening del cancro alla tiroide
  • Mappatura dei nei: screening del cancro alla pelle
  • Screening vascolare
  • Sovradiagnosi
  • Incidentalomi
  • Markers tumorali
4 - Piano qualitativo
  • Creazione di vere e proprie malattie
  • Gravidanza e parto
  • Menopausa
  • Screening mentali
  • DSM e le diagnosi inventate
  • Disturbo disforico premestruale
  • Disturbo da ansia sociale
  • ADHD: Disturbo da deficit di attenzione e iperattività
  • DDAI: Disturbo da deficit di attenzione degli adulti
  • Disturbo bipolare pediatrico
  • Sindrome delle gambe irrequiete
  • Risultato del Disease mongering
Conclusione
  • Che cosa possiamo fare
  • Il senso della malattia
Bibliografia
 
 
 
Marcello Pamio è Naturologo, divulgatore di Igiene Naturale, scrittore, giornalista, speaker radiofonico, insegnante di "Nutrizione Superiore", ricercatore empirico ed indipendente. E’ responsabile del sito www.disinformazione.it ed autore di numerosi libri e pubblicazioni su Salute, Benessere e molti altri argomenti di Informazione. Tiene Seminari, Corsi e Conferenze su varie tematiche inerenti la Salute ed il corretto e sano Stile di Vita in armonia con la Natura. Insegna Nutrizione Superiore in alcune scuole di Naturopatia ed organizza incontri informativi, eventi vari e week-end Detox con la sua Associazione Scienza ed Arte della Salute (www.artedellasalute.it). Conduce il programma radiofonico “Disinformazione e dintorni” su Radio Gamma 5 e scrive articoli per la rivista EfferveScienza (www.effervescienza.com/).

Operatore shiatsu ed appassionato di Medicina Tradizionale Cinese si occupa da molti anni di "medicine non convenzionali" con particolare attenzione ai sistemi terapeutici "dimenticati" e con i suoi libri, articoli e conferenze si occupa di divulgare tutte queste tematiche ed informazioni perché ora più che mai "La salute è essenzialmente informazione!" Tra i suoi principali e più recenti libri sulla Salute ed il Benessere troviamo:
 - Cancro Spa

- Diabete. Informazioni utili, trattamenti naturali, ricette da gustare

- Le Leggi della Natura e il ruolo della Luce nell'alchimia della Vita

- La vita inizia prima della nascita

- La fabbrica dei malati (in uscita a Giugno 2016)
 
Dettagli su questi e gli altri suoi libri li  trovate qui:
 
*******
Programma Completo del Castle Vegetarian Festival:
 
www.castlevegetarianfest.it
 

mercoledì 25 maggio 2016

"Donne veg. del passato: storie di coraggio, ispirazione, rivoluzione" - Aida Vittoria Eltanin al Castle Vegetarian Festival di Sarzana

Donne veg. del passato: storie di coraggio, ispirazione, rivoluzione
di Aida Vittoria Eltanin
 
Dopo il Grande Successo della 1ª edizione Aida ritorna al Castle Vegetarian Festival di Sarzana !!!
 
Sarà con Noi:

Venerdì 29 Luglio ore 17:00
Presso lo stand Armonia dell’Essere

2ª edizione del Castle Vegetarian Festival 
(Fortezza Firmafede - Sarzana (SP) 
29-30-31 Luglio 2016)

Un viaggio emozionante nella storia con l'autrice del libro "L'emancipazione di Eva" per conoscere alcune incredibili donne vegetariane e animaliste che hanno fatto la storia, e che la storia ha dimenticato. Riscopri il potere di una singola persona di cambiare la storia.

Classe 1972, vegetariana dal 1995, Aida è  l'autrice dei libri:

"La Dieta di Eva 
Come disobbedire in cucina e guadagnarsi il paradiso"

"Le Tentazioni di Eva 
Ricette made in Eden per un mondo più buono" e 

"La Salute di Eva 
il nesso nascosto tra alimentazione e malattie femminili"

del blog: www.vegan-in-italy.net
 
*******
Programma Completo del Castle Vegetarian Festival:
 

lunedì 23 maggio 2016

Alimentazione e cibi di luce di Marcello Pamio

Alimentazione e cibi di luce di Marcello Pamio
Venerdì 29 Luglio ore 19:00 - Piazza d'Armi


2ª edizione del Castle Vegetarian Festival
(Fortezza Firmafede - Sarzana (SP)
29-30-31 Luglio 2016)
 
L’importanza e il ruolo della Luce nella salute e nella malattia. Gli alimenti cotti dall'Amore del Sole, maturati nel grembo materno della Terra, grazie all'angelo dell'acqua e all'angelo dell'aria, sono il nutrimento per eccellenza dell'essere umano, che lo mantiene in salute; il restante, e cioè il novantanove percento dei cibi industriali, trattati, cotti e modificati dall'uomo, lo avvelena.
 
Marcello Pamio è Naturologo, divulgatore di Igiene Naturale, scrittore, giornalista, speaker radiofonico, insegnante di "Nutrizione Superiore", ricercatore empirico ed indipendente. E’ responsabile del sito www.disinformazione.it ed autore di numerosi libri e pubblicazioni su Salute, Benessere e molti altri argomenti di Informazione. Tiene Seminari, Corsi e Conferenze su varie tematiche inerenti la Salute ed il corretto e sano Stile di Vita in armonia con la Natura. Insegna Nutrizione Superiore in alcune scuole di Naturopatia ed organizza incontri informativi, eventi vari e week-end Detox con la sua Associazione Scienza ed Arte della Salute (www.artedellasalute.it). Conduce il programma radiofonico “Disinformazione e dintorni” su Radio Gamma 5 e scrive articoli per la rivista EfferveScienza (www.effervescienza.com/).
Operatore shiatsu ed appassionato di Medicina Tradizionale Cinese si occupa da molti anni di "medicine non convenzionali" con particolare attenzione ai sistemi terapeutici "dimenticati" e con i suoi libri, articoli e conferenze si occupa di divulgare tutte queste tematiche ed informazioni perché ora più che mai "La salute è essenzialmente informazione!" Tra i suoi principali e più recenti libri sulla Salute ed il Benessere troviamo:

- Cancro Spa

- Diabete. Informazioni utili, trattamenti naturali, ricette da gustare

- Le Leggi della Natura e il ruolo della Luce nell'alchimia della Vita

- La vita inizia prima della nascita

- La fabbrica dei malati (in uscita a Giugno 2016)
 
Dettagli su questi e gli altri suoi libri li  trovate qui:
 
*******
Programma Completo del Castle Vegetarian Festival:
 
 
www.castlevegetarianfest.it