venerdì 15 febbraio 2019

Giustificare Morte e Sofferenza con belle parole per interessi economici.



Cosa direste se qualcuno vi dicesse che:
"Se cessano o diminuiscono le condanne a morte non va bene perchè i boia del nostro paese perderebbero il lavoro"

ed ancora...

"Se si mettesse fine allo schiavismo, non va bene perchè gli schiavisti o chi guadagna con la schiavitù perderebbe il lavoro "

Voi cosa rispondereste?

... ed ancora se vi dicessero che alcuni Campi di Concentramento (solo alcuni però) sono troppo rigidi, disumani ed hanno scarsa igiene e vi proponessero invece Campi di Concentramento più etici.

Voi cosa pensereste ?

Probabilmente (spero) pensereste che il vostro interlocutore sia un pazzo, un criminale o peggio ...

... e se vi dicessi invece che le stesse cose le dice la televisione usando però un linguaggio più accurato e politicamente corretto e riferendosi ad individui di altre specie ?

Purtroppo è proprio quello che avviene, ma spesso non ce ne rendiamo conto ...

Non guardo più la televisione da alcuni anni e ne sono felice.

Purtroppo certi servizi però vengono rilanciarti anche sui social e qualcuno li condivide anche pensando che sia una condanna al sistema, ma non lo è.

Recentemente ho visto qualche video in cui si mostravano proteste di lavoratori che guadagnano sullo sfruttamento e la morte di esseri senzienti (schiavismo e morte) in cui passavano loro (i lavoratori) per le povere vittime del sistema .... ed ancora ho visto un video dove si condannavano le condizioni di alcuni animali in un allevamento (lager) presupponendo però che fosse un eccezione e che invece in altri luoghi del genere ci sia benessere per gli animali e che questi possano essere tenuti prigionieri ed uccisi in modo più etico.

Non fanno eccezione alcuni documentari di presunta condanna di questo sistema che però implicitamente auspicano un modo più sostenibile per mantenere in piedi queste fabbriche di morte.

Ovviamente la TV ed i documentari usano parole più belle delle mie, si parla di benessere animale, trattamento etico, allevamenti estensivi, mucche, capre e galline felici, di poveri esseri umani che perdono il lavoro etc ... ma se riuscite ad andare oltre le parole, capirete che è  solo un modo per mascherare la verità e giustificare, schiavitù, sofferenza e morte.




mercoledì 30 gennaio 2019

Golosità Vegan il nuovo libro di Ricette di Marinella Mazzola



 Acquista Golosità Vegan 
su Amazon cliccando qui :




Questo libro, con oltre 140 pagine di Ricette a colori,  è utile a chi vuole intraprendere un percorso di consapevolezza alimentare, riavvicinandosi alla naturalità del cibo e allontanandosi dagli alimenti artefatti, iper-raffinati e ormai poveri di nutrienti.
Bisogna mangiare più dalla terra e meno dagli scaffali.
Questo libro vuole dimostrare come, con il giusto tempo e una buona dose di fantasia, si possano preparare piatti gustosi, sani, nutrienti e a costi più che accessibili.
L'autrice ha suddiviso il libro in comode sezioni tematiche, trasformando ricette della "tradizione", piatti internazionali, delle feste e Gluten-Free, ma anche elaborando qualcosa di nuovo come nelle sezioni ricette crudiste ed idee sfiziose.

Il libro è composto da circa 200 ricette, tutte corredate da foto, suddivise nelle seguenti categorie : 
- Formaggi cruelty free
- Forno mon amour   
- Gluten free      
- Idee dolci sfiziose    
- Idee salate sfiziose   
- I love crudo    
- Piatti della tradizione       
- Piatti delle feste       
- Ricette dal mondo   
- Ricette del benessere

Prefazione della Dottoressa Francesca Andreazzoli Medico Chirurgo, Omeopata Unicista, specializzata in Ematologia, Nutrizione ed Oncologia integrata

Leggi estratto qui: Golosità Vegan